Antistadio, Presciutti: “Ecco perchè è stato momentaneamente chiuso”

La polemica è di ieri, dopo che l’associazione sportiva “Angelo Barberini Flaminia” aveva mandato una lettera di protesta indirizzata all’amministrazione comunale per la chiusura “improvvisa ed inaspettata“, come aveva scritto la società, del campo in erba sintetica di via Perugia, sede degli allenamenti della scuola calcio intestata allo scomparso presidentissimo del Gualdo Calcio.

Oggi il sindaco di Gualdo Tadino risponde ai dirigenti della società sportiva. Lo fa con una lettera che ripercorre anche le cause che hanno costretto a chiudere momentaneamente, per il rifacimento della superficie, l’impianto intitolato a Nello Saltutti. I motivi partono da lontano, esattamente dal 25 luglio dello scorso anno, quando una lettera della Lega Nazionale Dilettanti comunicava che l’antistadio, non essendo più omologato in deroga per le gare ufficiali, poteva essere utilizzato solo per gli allenamenti.

Tale comunicazione veniva condivisa immediatamente con il gestore dell’impianto – dice il sindaco – Pertanto da quella data, nella struttura non vi sono più svolte gare ufficiali, pur garantendone la funzione per gli scopi consentiti“.

Contestualmente alla comunicazione della LND, il comune di Gualdo Tadino presentò un progetto di rifacimento complessivo nell’ambito del bando “Sport e Periferie”, per un importo stimato di circa 800mila euro.

La cosa che mi ha lasciato di stucco – continua Presciutti – è stata la comunicazione della ASL Umbria 1 di lunedì scorso nella quale si legge che, a seguito di segnalazioni telefoniche che hanno segnalato le problematiche dell’erba sintetica e al sopralluogo effettuato, si è ritenuto che l’utilizzo del campo sportivo così deteriorato deve essere inibito fino a totale ripristino di un manto erboso idoneo. Appare quindi evidente come non si potesse fare altro che dare seguito ad un ordine perentorio dell’autorità preposta al controllo, dandone immediata comunicazione al gestore“.

Il sindaco critica comunque i metodi con i quali è stata coinvolta la Asl, cioè le segnalazioni telefoniche. “C’è chi ha preferito agire maldestramente in forma autonoma e senza condivisione delle problematiche e delle possibili soluzioni. Si doveva comunicare in forma ufficiale al Comune, proprietario dell’immobile, al gestore ed alla ASL medesima la necessità di un confronto teso all’individuazione di una soluzione condivisa. Se c’è stata mancanza di rispetto e considerazione, ad essere vittima in prima persona sono il proprietario, cioè il Comune, e il gestore“.

Presciutti risponde anche ai “consigli” che la ASD Barberini Flaminia ha inteso dare nella missiva inviata ieri: “Voglio rendervi partecipi che in questi anni di mandato abbiamo investito nell’impiantistica sportiva più di 600 mila euro, per risolvere problemi che da decenni venivano sempre solo ed esclusivamente rimandati“.

So bene che alcuni di questi interventi non ancora ultimati – conclude il primo cittadino gualdese – stanno creando dei disagi alle famiglie, ma dopo tanti anni di mancato interesse abbiamo investito risorse nello sport e nelle strutture dove quotidianamente centinaia di bambini svolgono una sana attività fisica e vivono le loro prime emozioni sportive. Tutti noi abbiamo l’obbligo di fare tutto il possibile per non deludere le aspettative di questi bambini e di continuare a farli sognare. L’importante è che lo si faccia sempre con senso di responsabilità, senza presunzione ed evitando magari di scadere in atteggiamenti che non aiutano alla risoluzione dei problemi, ma rischiano inutilmente di amplificarli“.

I lavori per lo smantellamento dell’erba sintetica dell’antistadio Nello Saltutti sono iniziati oggi, ma non sono stati comunicati termini per l’ultimazione dei lavori, che dovrebbero riportare il campo ad essere di nuovo, per ora, in terra battuta.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Playoff, Cerqueto inarrestabile vince a Foligno

Il Cerqueto non vuole assolutamente fermarsi e mette la Promozione nel mirino. I ragazzi ...

Solito grande successo per il Trofeo Pinacoli

GUALDO TADINO – Emozioni e prestazioni di alto livello. E’ quello che ha regalato ...

Colpo di scena: Sireno va al Camaiore

Un fulmine a ciel sereno. Alessio Sireno, uno dei primi acquisti del nuovo Gualdo ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi