“Al Massimo Ribasso”, al Don Bosco il film sui drammi creati dagli appalti truccati

al massimo ribasso presentazione

Un’occasione per riflettere sulle trasformazioni del lavoro e dei diritti ai giorni nostri. Questo il tema della conferenza stampa di presentazione del film “Al Massimo Ribasso”, la cui proiezione si terrà mercoledì 5 dicembre al Cinema Teatro Don Bosco di Gualdo Tadino alle ore 21 con ingresso gratuito.

Prodotto dalla Cooperativa Sociale Arcobaleno, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e Rai Cinema, “Al Massimo Ribasso” è un film italiano di critica sociale atipico ma, proprio per questo, interessante. Il tema decisamente caldo, ma ancora poco conosciuto delle gare d’appalto truccate, viene affrontato coraggiosamente, per un prodotto di cinema civile.

“Al massimo ribasso vuole stimolare una riflessione sul tema degli appalti pubblici, del mercato e dei diritti dei lavoratori, questioni che riteniamo centrali anche per lo sviluppo della nostra regione – ha sottolineato Andrea Bernardoni di Legacoopsociali Umbria Un mercato che stimola gli investimenti e che non premia quelle imprese che comprimono i diritti dei lavoratori. Per questo motivo riteniamo necessario superare concretamente le gare al massimo ribasso che di norma penalizzano i lavoratori più deboli”.

Presentato all’ultimo Torino Film Festival, la pellicola è un punto di vista diverso, quello del regista Riccardo Iacopino, fra i buoni e i cattivi. Da qui nasce il personaggio di Diego, il protagonista interpretato da Matteo Carlomagno, un uomo che appare asettico e privo di sentimenti, che riesce ad appropriarsi di segreti industriali grazie ai quali alcune aziende mafiose vincono gare di appalto pubbliche. È il sottobosco degli intrecci tra corruzione e malavita, una realtà con la quale in molti oggi sono costretti a fare i conti. Fra gli interpreti anche Luciana Littizzetto nel ruolo di presidente della cooperativa che cerca di spiegare ai soci il suo impegno per non far perdere loro un appalto e i posti di lavoro.

“Ringraziamo chi ha pensato e ha scelto Gualdo Tadino come città adatta per la proiezione di questo film di qualità che affronta un tema molto delicato come le gare al massimo ribasso – ha detto il sindaco PresciuttiRingrazio Legacoopsociali, Asad e Sopra il Muro, dunque, per questa bella iniziativa voluta da queste associazioni. A Gualdo Tadino abbiamo una presenza associativa importante, con associazioni che operano in vari campi ed anche il luogo dove mercoledì verrà proiettato il film, il Cinema Teatro Don Bosco, viene mandato avanti da un’associazione di volontari. Tutto quindi si lega rispetto a questa serata alla quale invito tutti quanti a partecipare”.

“Creare attenzione sul tema delle gare al massimo ribasso – ha concluso Liana Cicchi, presidente della cooperativa Asadè molto importante perché questo genere di situazioni toglie dignità al lavoro ed ai lavoratori. Questo film di qualità mette in risalto proprio questa tematica. Spero che mercoledì alla proiezione siano presenti Associazioni, Istituzioni e tanti cittadini”.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie a  Legacoopsociali Umbria, ad Asad e alla cooperativa Sopra il Muro con la collaborazione del Comune di Gualdo Tadino.

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.

 

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Studenti-Atleti, al liceo sportivo Mazzatinti via alla sperimentazione

Sono  numeri in continua crescita quelli della sperimentazione didattica “Studenti-Atleti”, promossa dal Ministero dell’Istruzione ...

La Pasqua nella Città della Ceramica, ecco tutti gli eventi

Gualdo Tadino si prepara alla Pasqua con diversi appuntamenti dedicati a cittadini e turisti, ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi