Bulloni allentati alle ruote di auto in sosta, indagini in corso

Scherzi pericolosi o altro? I carabinieri della stazione di Gualdo Tadino, ai quali sono stati segnalati i fatti, stanno indagando sull’allentamento dei bulloni delle ruote (in qualche caso anche del tutto mancanti) di alcune autovetture in sosta nei parcheggi pubblici situati nei pressi di alcuni centri commerciali della città.

Fino a questo momento sarebbero quattro i casi riscontrati, fortunatamente senza nessuna conseguenza per gli automobilisti. Il gesto sconsiderato potrebbe infatti causare incidenti anche gravi e per questo è stata alzata l’attenzione da parte delle forze dell’ordine.

Gli inquirenti stanno lavorando per arrivare ad individuare gli autori e a tal proposito potrebbero essere di aiuto le telecamere posizionate nei parcheggi pubblici.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Rigettato il ricorso. Il brigadiere gualdese resta ai domiciliari

GUALDO TADINO- Rimane agli arresti domiciliari S. T. il carabiniere accusato di violenza sessuale ...

Furto nel centro riabilitativo, denunciata una donna di 45 anni

I Carabinieri della Stazione di Gualdo Tadino sono intervenuti nei confronti di una donna, ...

Stanotte un nuovo furto in un bar

Il bar situato a pochi metri dalla stazione ferroviaria, questa notte notte, è stato di ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi