Via alle domande per il fondo microcredito per giovani e adulti disoccupati

“La Regione Umbria, utilizzando  le risorse del POR FSE 2014-2020, avvia l’operatività del fondo di microcredito previsto dal programma ‘Umbria Attiva’ e destinato a giovani e adulti disoccupati che intendono inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro attraverso l’avvio di un’attività di lavoro autonomo ovvero d’impresa”. Lo comunica il vice presidente della Giunta regionale e assessore allo sviluppo economico Fabio Paparelli.

“Il Fondo – spiega Paparelli – complessivamente dispone di una dotazione pari a 3.500.000 euro e viene attivato in due ‘step’. Il primo è destinato ai soggetti già presi in carico e che abbiano beneficiato di una delle misure previste dal Programma delle Politiche del Lavoro 2016-2017, quali voucher e tirocini, e che per questo hanno i requisiti per poter accedere al finanziamento destinato alla creazione d’impresa. Lo stanziamento previsto per questo primo step ammonta a 500.000 euro ed è stato appena pubblicato il relativo avviso”.

“Il beneficio per i giovani e gli adulti disoccupati – prosegue l’assessore regionale –  consiste nella possibilità di accedere ad un finanziamento a tasso zero e senza garanzie, che va da un minimo di 6.250 euro ad un massimo di 25.000 euro pari al 75% delle spese previste per l’acquisto di beni funzionali all’avvio di un nuovo progetto imprenditoriale che al massimo possono raggiungere l’importo di 30.000 euro di spesa per investimenti agevolabile”.

“Una importante novità che abbiamo voluto inserire – conclude  l’assessore Paparelli – riguarda la possibilità, qualora entro due anni il progetto sia integralmente realizzato ed abbia originato uno o più posti di lavoro stabili, di fruire di un beneficio a fondo perduto con conseguente riduzione del debito residuo fino al 40% della spesa complessiva, da un minimo di 3.000 euro ad un massimo di 12.000 euro”.

Le domande di partecipazione all’avviso “Concessione aiuti per progetti imprenditoriali realizzati da soggetti già beneficiari di interventi del Pacchetto Giovani e Adulti di cui al “Programma delle politiche lavoro 2016-2017”, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Umbria del 31 ottobre 2018 (n.56, Supplemento ordinario n.3), potranno essere presentate a partire dal 3 dicembre 2018 e fino al 1 luglio 2019 utilizzando la modulistica allegata all’Avviso stesso.

Le domande verranno esaminate in ordine cronologico di presentazione fino a concorrenza dei fondi disponibili.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

A Gubbio i Comuni parlano della crisi della Fascia, ma c’è solo un parlamentare

Occorre una cabina di regia forte per imprimere un’accelerazione alle tante problematiche presenti in ...

I redditi salgono, ma la Fascia Appenninica continua a soffrire

Rispetto ai due anni precedenti, il 2015 mostra qualche accenno di ripresa, ma l’Umbria ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi