Atti vandalici ai giardini pubblici, denunciato un gruppo di giovani

Un gruppo di giovani, tra cui anche minorenni, è stato denunciato dai carabinieri di Gualdo Tadino per atti vandalici compiuti nei giardini pubblici della città intitolati a Rolando Pinacoli, nei pressi dell’ex ospedale Calai. Dopo la denuncia sporta dal sindaco Massimiliano Presciutti, a identificarli sono state le telecamere posizionate nel centro storico.

La banda, composta da quattro-cinque ragazzi, è stata individuata dagli uomini del maresciallo Simone Mattei e non sembrerebbe nuova ad atti del genere, in quanto era già finita all’attenzione dalle forze dell’ordine per atti contro il patrimonio e altre scorribande compiute nel centro storico di Gualdo Tadino. Sarà ora l’autorità giudiziaria a emettere provvedimenti conseguenti.

“Legalità e sicurezza non hanno colore, il mio impegno anche su questi temi è stato e continuerà ad essere massimo, per punire in maniera esemplare i colpevoli dobbiamo collaborare e denunciare senza paura, gli annunci non servono, servono i fatti. Un grazie sentito a vigili urbani e carabinieri per il costante e prezioso lavoro che svolgono quotidianamente”, ha commentato Presciutti con un post su Facebook, invitando la cittadinanza a denunciare alle autorità competenti quando viene a conoscenza di questi atti.

La presenza di telecamere nel centro storico mostra così la sua utilità per la prevenzione e repressione dei reati e altre ne verranno posizionate anche nelle zone di ingresso della città.

 

 

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Monte Penna, ciclista soccorso dall’elicottero dei VV.FF.

Paura ieri, sabato 7 luglio, intorno alle 15.30 quando la squadra del distaccamento dei ...

Tantissima gente a Cerqueto per l’ultimo saluto a Daniele

Tantissima gente ieri pomeriggio al funerale di Daniele Spigarelli, lo sfortunato 44enne di Gualdo ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi