Inaugurato a Gaifana un monumento dedicato a Adolfo Leoni

gaifana monumento leoni

Gaifana, la frazione che il 13 gennaio 1917 diede i natali ad Adolfo Leoni, ha celebrato il suo campione dedicandogli un monumento. Nel piazzale antistante la caserma dei Vigili del Fuoco, la Pro Loco di Gaifana e il Comune di Gualdo Tadino, grazie alla collaborazione di numerosi volontari, hanno installato un’opera commemorativa del grande ciclista.

Domenica scorsa, alla presenza dei figli Roberto e Paola, del sindaco di Nocera Umbra Giovanni Bontempi e dei rappresentanti della Pro Loco di Gaifana, nella cui sede è aperta una mostra fotografica dedicata ad Adolfo Leoni, si è svolta la cerimonia di inaugurazione. L’obiettivo della pro loco, come ha sottolineato nell’occasione Daniele Casaglia, è trasformare la casa natale di Leoni, che attualmente è di proprietà delle Ferrovie dello Stato, in un museo.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Cortizo terrà un importante seminario in Italia

Visita a Gualdo Tadino di Leandro Cortizo insieme alla sua famiglia. L’ex portiere argentino ...

Rokketta Legend Ciclocross, a Gualdo Tadino prima prova Umbria Cross

Proseguono a Gualdo Tadino gli eventi inseriti nella kermesse “Giro d’Italia 2018”, legati al ...

Italia – Romania al Carlo Angelo Luzi

GUALDO TADINO – E’ ufficiale e ad annunciarlo è il sindaco Presciutti tramite la ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi