Fossato di Vico, i vigili del fuoco salvano una volpe finita in un laghetto

salvataggio volpe

I vigili del fuoco di Gaifana nella giornata di sabato hanno portato a termine il salvataggio di una giovane volpe che era finita in un laghetto artificiale. Un’operazione particolarmente difficile in quanto i soccorritori, chiamati sul posto dai carabinieri forestali, hanno dovuto utilizzare tecniche e attrezzature di soccorso alpino-fluviale e idrocostume per scendere lungo la parete liscia e scivolosa del bacino.

La volpe, che era scivolata in un laghetto artificiale a Cima Mutali, si trovava da ore nell’acqua gelida. I vigili del fuoco del distaccamento di Gaifana, con le attrezzature speciali, si sono calati all’interno del bacino recuperando la volpe che si è fatta prendere docilmente, prima di essere consegnata ai carabinieri forestali.

 

Tags:

  • Commenti (1)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

querce tagliate

Abbattute quattro querce secolari a Gualdo Tadino, denuncia degli ambientalisti

“Apprendiamo da alcuni cittadini che nel comune di Gualdo Tadino sono state tagliate in ...

Rapina alla polizia municipale, ecco i dettagli

Sono emersi nelle ultime ore i particolari del furto che ha interessato il comando ...

Aveva sfregiato la sua fidanzata a Gualdo Tadino, arrestato nigeriano

E’ stato arrestato a Pistoia il 35enne nigeriano che lo scorso anno aveva sfregiato ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi