Il voto a Gualdo Tadino: conferma M5S, boom Lega, crollo FI e in parte Pd

Il voto a Gualdo Tadino è più o meno in linea con quello nazionale. Movimento 5 Stelle primo partito, che incamera gli stessi voti di cinque anni prima, esplosione della Lega, che soffia per un solo voto la seconda piazza al Pd, e Forza Italia molto indietro, che nella città della ceramica cede la metà del suo elettorato al partito di Salvini.

Il Movimento 5 Stelle conferma quasi aritmeticamente i voti ottenuti alle politiche del 2013. Sebbene la percentuale sia leggermente più alta (29,8% domenica scorsa contro il 29% ottenuto nella precedente consultazione), i pentastellati in termini assoluti portano a casa 6 voti in meno (2.584 contro 2.590), un risultato che li conferma primo partito della città nelle elezioni politiche. La percentuale più alta la fanno registrare al seggio di Caprara, una volta feudo socialista, dove incassano un sonante 40,4%. La più bassa a Grello con il 16,4%. Meglio il dato gualdese rispetto a quello regionale (27,52%),invece inferiore di circa 3 punti a quello nazionale (32,7%).

Il boom della Lega a Gualdo Tadino è dirompente. Il partito di Salvini passa dagli appena 48 voti del 2013 ai 1.971 di cinque giorni fa, che ne fanno (per un solo voto) il secondo partito della città. La percentuale è passata così dallo 0,5% al 22,8%, superiore a quella regionale (20,15%) e ancor di più rispetto a quella nazionale (17,4%). Il massimo la Lega lo tocca a Grello con il 31,9%.

Come in tutta Italia, anche a Gualdo Tadino il Pd lascia diversi voti sul campo: con il 22,8% fa meglio del dato nazionale (18,7%), ma è sotto la percentuale regionale (24,81%). In termini assoluti i dem ottengono 1.970 voti, 560 in meno rispetto al 2013 quando avevano ottenuto il 28,7%. Le migliori performance le ottengono nei seggi 2 e 3 di viale Don Bosco dove risultano il primo partito, superando il 26%. La percentuale più bassa a Morano Osteria con il 16,2%. Non serve a molto neanche sommare i voti di Liberi e Uguali (132), che a Gualdo Tadino ottiene appena l’1,5%.

Idem, ma peggio in termini assoluti, fa Forza Italia, che in 5 anni ha dimezzato i voti totali: passando dai 2.106 (23,6%) del 2013 ai 1.068 (12,3%) del 2018, il partito di Berlusconi è sotto la percentuale nazionale (14%), ma leggermente superiore a quella regionale (11,22%). Grello il seggio dove ottiene i migliori risultati (20,3%), il 10 di Cartiere dove va peggio (9%).

Fratelli d’Italia, con il 3,7%, mantiene sostanzialmente i voti del 2013 dove ne aveva ottenuti 292, ma all’epoca era presente anche “La Destra” di Storace. Sommando i voti dei due partiti si ottiene quasi il risultato del 2018, dove la forza politica di Giorgia Meloni porta a casa 318 voti assoluti, con una percentuale leggermente più bassa rispetto a quella nazionale (4,3%) e regionale (4,9%).

Noi per l’Italia-Udc con il 2,4% va un po’ meglio rispetto al dato nazionale (1,3%) e regionale (0,48%), anche se lascia sul campo 36 voti rispetto al 2013.

Poco appeal ha avuto la Lista Bonino, che incamera appena 91 voti (1,1%).

Facendo un’analisi a spanne dei flussi elettorali, che non ha ovviamente nulla di scientifico, restando invariata la posizione dei 5 Stelle, la Lega ha fatto incetta dei voti di Forza Italia, di Scelta Civica (che nel 2013 aveva preso 642 voti a Gualdo Tadino) e di parte del Pd, maramaldeggiando nell’area centrista gualdese e rosicchiando qualcosa anche a sinistra.

Questo per quanto riguarda le elezioni politiche, dove nella maggior parte dei casi l’elettore vota il partito e non il candidato, situazione messa ancor più in evidenza in questa tornata dalla legge elettorale in vigore. Sulla base di questi risultati i partiti stanno affilando le armi in vista delle amministrative 2019 che interesseranno la maggior parte dei Comuni umbri. Ma la storia, anche recente, insegna che gli esiti delle elezioni locali, anche per la presenza di liste civiche, ma soprattutto per la conoscenza diretta dei candidati, spesso si discostano ampiamente da quelle nazionali.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Laboratorio analisi di Branca, Coletti: “Sostegno all’iniziativa di Morroni”

Il sindaco di Sigillo, Riccardo Coletti, appoggia l’iniziativa del consigliere regionale di Forza Italia ...

Nasce “Gualdo per il NO”

GUALDO TADINO – Costituito nella nostra città il comitato per votare No al prossimo referendum ...

Bilancio di previsione, tagli per 558mila euro

Con una conferenza stampa nella Sala della Città della Rocca Flea, sono stati presentati ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi