Rampa d’accesso alla Basilica per superare le barriere architettoniche

In vista della ricorrenza della Madonna di Lourdes e della Giornata del Malato in programma domenica 11 febbraio, presso la basilica cattedrale di San Benedetto in piazza Martiri a Gualdo Tadino è stata realizzata una rampa provvisoria di accesso che permetterà a disabili e anziani di poter entrare più agevolmente all’interno della chiesa.

La realizzazione di una rampa di accesso a San Benedetto, seppur provvisoria, è lo step di un percorso che mira all’abbattimento delle barriere architettoniche iniziato dall’amministrazione comunale di Gualdo Tadino lo scorso dicembre con l’installazione di una rampa di accesso di ultima generazione presso la chiesa di San Francesco e l’attenzione verso altri luoghi simbolo della città. Nel dettaglio le barriere architettoniche sono già state abbattute in tutti gli altri contenitori culturali della città quali i musei di Casa Cajani, Rocca Flea e dell’Emigrazione, oltre che nel municipio e nei plessi scolastici.

“Un segnale di cambiamento chiaro, dopo anni di completa assenza verso l’argomento, che rappresenta un segno di grande civiltà per la nostra comunità”, ha sottolineato il sindaco Massimiliano Presciutti.

Sempre in tema di mobilità sostenibile, è stato finanziato e assegnato all’esecuzione definitiva, con lavori che dovrebbero terminare entro fine 2018, il progetto che ha come perno centrale l’ascensore che collega piazza Beato Angelo con piazza Soprammuro. L’intervento prevede di elevare di un piano il punto di arrivo dell’ascensore portandolo all’altezza della piazza, lasciando invariato il punto di accesso rappresentato dal tunnel di collegamento di piazza Beato Angelo. Altra novità è che l’attuale uscita a livello della Mediateca-Taverna di San Benedetto sarà comunque mantenuta.

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

15 maggio, ecco tutte le iniziative del GAL Alta Umbria

Dodicimila euro il contributo del G.A.L. Alta Umbria per promuovere Gualdo Tadino e tutto il ...

Se ne è andato Marco, somaro storico di Porta San Benedetto

Sembra quasi che abbia voluto vedere la sua Porta vincere il settimo palio prima di ...

GualdOlio vuol diventare grande

La produzione dell’olio gualdese da qualche anno cerca di emergere, di consolidare la sua collocazione ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi