Valter Papa nuovo primario della S.C. di Radiologia

È stato presentato stamane, agli operatori e ai responsabili dei servizi del Presidio Ospedaliero Alto Tevere, il nuovo direttore della Struttura Complessa di “Diagnostica per Immagini degli Ospedali dell’Emergenza”, dott. Valter Papa, che è anche direttore del Dipartimento dei Servizi della USL Umbria 1.

Secondo i vertici della USL, la nuova struttura complessa prevede “un’organizzazione più articolata e funzionale, orientata alla messa in rete e alla integrazione tra i presidi della ASL”. Il potenziamento messo in atto con l’istituzione di due strutture semplici (scelta criticata da qualche consigliere regionale) all’Ospedale di Città di Castello e all’Ospedale di Gualdo Tadino-Gubbio, sempre secondo la USL, garantirà l’efficienza organizzativa dell’intera rete radiologica.

“In questo modo  – sottolinea il direttore generale della USL Umbria 1, Andrea Casciari – abbiamo attuato, in linea con le indicazioni regionali,  il Decreto Ministeriale 70 del 2015, che prevede un direttore di Struttura Complessa di Radiologia ogni 150–300mila abitanti, favorendo ulteriormente quel processo di integrazione di risorse e professionalità tra i territori che ha già dimostrato di essere decisivo in termini di crescita qualitativa e quantitativa delle prestazioni sanitarie”.

“Per quanto riguarda Città di Castello – prosegue  Casciari – questa misura ci ha consentito sia di ricoprire la direzione di Radiologia che era vacante dal 2011, sia di incrementare di un’unità l’organico dei medici, nei 3 giorni alla settimana in cui il dott. Papa sarà presente nella sede di Radiologia di Città di Castello, ma anche negli altri giorni grazie ai già rodati sistemi di teleradiologia che collegano tutti i territori della nostra USL”.

Il dott. Papa si è così presentato: “Il ruolo di direttore del Dipartimento, mi ha permesso di conoscere bene tutte le realtà radiologiche dell’azienda e per questo motivo sono convinto che la nuova articolazione organizzativa rappresenti un’opportunità di crescita per entrambe le Radiologie degli Ospedali dell’emergenza. Come direttore della nuova struttura andrò ad integrare la già esperta e qualificata equipe radiologica, che continuerà ad assicurare un’elevata qualità e quantità delle prestazioni, con un progetto di implementazione dell’attività interventistica e con l’istituzione di una Guardia Radiologica festiva e prefestiva H12. Il potenziamento della Radiologia altotiberina  continuerà con l’aggiornamento e il potenziamento del parco tecnologico, concordato con la Direzione Generale: quest’anno è previsto l’acquisto di un telecomandato radiologico diretto, un angiografo digitale diretto ed una nuova Risonanza Magnetica per l’Ospedale di Città di Castello e della nuova MOC per Umbertide.  Verrà così completato il percorso iniziato nel 2017 con l’acquisto della nuova TC e dell’ortopantomografo “Cone Bean” per Città di Castello e della Polifunzionale diretta per Umbertide, dove stanno proseguendo i lavori di ristrutturazione di tutta la Radiologia.”

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

E’ il giorno del Trofeo Cardinali

GUALDO TADINO – Questa sera si entra nel vivo del clima dei Giochi de ...

Rocchetta, le richieste della Comunanza

GUALDO TADINO – A poco meno di un anno dalla presentazione del progetto di recupero ...

Abbandono e conferimento improprio dei rifiuti, arrivano più telecamere

Sta diventando pesante il problema dell’abbandono dei rifiuti e dall’amministrazione comunale dicono che, nonostante ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi