Rocchetta: il TAR respinge il ricorso della Comunanza Agraria

ULTIM’ORA – E’ stata emessa poco fa la sentenza da parte del TAR dell’Umbria sul ricorso che ha visto la Comunanza Agraria Appennino Gualdese ricorrere contro la proroga anticipata di sette anni concessa dalla Regione Umbria alla Rocchetta SpA.
Il ricorso è stato giudicato inammissibile e quindi respinto, legittimando, di fatto, la proroga degli attingimenti.

Una bellissima notizia per Gualdo Tadino” – è stato il primo commento del sindaco Massimiliano Presciutti, che ha anche dato la notizia del ricorso, da parte di Comune e Regione Umbria, verso il sequestro cautelativo dei terreni ordinato dal Commissario agli Usi Civici a seguito di un esposto del WWF.
SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Gualdo celebra il 7° centenario della Chiesa di San Francesco

GUALDO TADINO –  Questo venerdì, nella mediateca di Piazza Soprammuro, si terrà una conferenza ...

Che la Festa abbia inizio: si aprono i Giochi de le Porte

Tre giorni di festa e una non quantificabile carica di adrenalina per la 41esima ...

ESA: “Presenteremo ricorso. Bacchetta stia tranquillo”

GUALDO TADINO – “Tranquillizziamo il sindaco Bacchetta, ESA Spa presenterà ricorso al Consiglio di ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi