Rocchetta. TAR: no al rinvio chiesto dalla Comunanza. Presto la sentenza.

Questa mattina si è svolta presso il TAR dell’Umbria l’udienza che vede la Comunanza Agraria Appennino Gualdese ricorrere contro la proroga anticipata di sette anni concessa dalla Regione Umbria alla Rocchetta SpA.

La Comunanza Agraria aveva chiesto il rinvio, perchè ulteriori atti e documenti prodotti dal Comune di Gualdo Tadino e dalla Regione Umbria, erano stati ritenuti illegittimi dallo stesso ente presieduto da Nadia Monacelli. Oggi però il giudice ha stabilito di avere tutti gli elementi per poter decidere ed ha quindi trattenuto la causa in decisione. Ora, quindi, si aspetta la sentenza.

Abbiamo fiducia – recita una nota della Comunanza in merito alla vicenda – che la giustizia segua il suo corso, affinché si facciano le scelte giuste di tutela della montagna e delle sue risorse che costituiscono il patrimonio rinnovabile di Gualdo Tadino“.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Pranzo del Portaiolo e prove, a Gualdo inizia la settimana più lunga

E’ stata una bellissima giornata l’ultima domenica prima dei Giochi de le Porte. Da ...

Busitalia, modifiche di orario al servizio urbano a partire dal 29 ottobre

Busitalia in collaborazione con l’amministrazione comunale, a partire da oggi 29 ottobre 2017, ha ...

Usl Umbria 1, via al progetto PODIS

GUALDO TADINO – La Usl Umbria 1 ha attivato PODIS, un portale sanitario che ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi