Ventenne gualdese non si ferma all’alt, era sotto l’effetto di stupefacenti

carabinieri nocera umbra

Un giovane poco più che ventenne, residente a Gualdo Tadino, è finito nei guai per non essersi fermato all’alt impostogli da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Nocera Umbra. Il ragazzo ha proseguito la marcia tentando di fuggire, così è stato inseguito e fermato dai militari che lo hanno trovato alla guida dell’autovettura sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Anche un cinquantenne residente nella provincia di Fermo, fermato durante il controllo della circolazione stradale, è subito apparso ai militari ubriaco. Infatti, sottoposto immediatamente ad accertamenti alcolemici, è risultato positivo con tasso superiore ad 1.7 g/l.

Oltre alla denuncia penale,  ai due automobilisti è stata ritirata la patente di guida per gli eventuali provvedimenti di sospensione di competenza del Prefetto di Perugia. Nei confronti del marchigiano e del suo accompagnatore, un ragazzo rumeno di 30 anni, è scattata anche la segnalazione alla Prefettura di Fermo, in quanto trovati in possesso di circa 6 grammi di marijuana e mezzo grammo di cocaina, detenuta per il consumo personale.

Nell’ambito dei medesimi controlli effettuati lungo la direttrice che conduce anche alle coste marchigiane, i militari hanno elevato numerose sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada.

Tags:

  • Commenti (0)

  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

banconote

Spendono banconote false in pizzeria, denunciati due stranieri

Attenzione alle banconote false. Due ventenni originari dell’est Europa, di cui uno residente a ...

Maltempo, stasera annullato il presepio vivente “Venite Adoremus”

GUALDO TADINO – A causa del maltempo l’Associazione Capezza è costretta ad annullare la rappresentazione ...