Rinascimento Eclettico, venerdì concerto inaugurale aperto alla città

GUALDO TADINO – Venerdì 16 dicembre al Teatro Don Bosco di Gualdo Tadino si alza il sipario su “Il Rinascimento eclettico di Gualdo Tadino”, progetto triennale che intende riscoprire l’importanza che ha avuto a Gualdo Tadino un periodo storico importante come il Rinascimento, trattato sotto diverse angolazioni (musicale, teatrale, storico, filosofico)

La manifestazione sarà aperta dal concerto inaugurale “Amor sacro e amor profano” eseguito dall’ensemble “Armoniosoincanto” diretto dal maestro Franco Radicchia, che segnerà anche l’inizio della stagione artistica 2016/2017 del Teatro Don Bosco. L’ingresso dello spettacolo è completamente gratuito.
Il pubblico, in questa occasione, avrà l’opportunità di acquistare l’abbonamento per gli spettacoli in programma per la stagione 2016/17 all’interno del progetto “Il Rinascimento Eclettico”, al costo di 25 euro abbonamento intero e di 15 euro per il ridotto.

manifesto-concerto-inauguraleAlla serata di venerdì, seguiranno pièces teatrali classiche come “L’Avaro” di Molière e “Mandragola” di Niccolò Machiavelli, portate in scena dalla compagnia “Al Castello” di Foligno, “La dodicesima notte” di William Shakespeare, a cura della compagnia “Arte e Dintorni”, e “U-topia” di Thomas More, a cura del Laboratorio di Drammaturgia dell’Istituto Casimiri.

Di altrettanto spessore è la parte convegnistica “Simposium”, serie di incontri e conferenze, alla quale prenderanno parte illustri relatori, sui temi: “Civitas Nova: Gualdo Tadino nel Rinascimento e la Famiglia Durante”, “Il Giardino armonico: le arti sceniche del Rinascimento”, “Testo su testo: dalla filologia all’interpretazione e all’esegesi”, “Utopia-e, la classicità contemporanea del pensiero utopico”.

L’evento è organizzato e coordinato dall’Associazione Educare alla Vita Buona in collaborazione con Unigualdo, Accademia dei Romiti, Arte e Dintorni e Istituto di Istruzione Superiore “Raffaele Casimiri”.
Il comitato scientifico, presieduto dal professor Antonio Pieretti, è costituito da Biancamaria Brumana (Università di Perugia), Alessandro Tinterri (Università di Perugia), Elvira Bonfanti (Università di Genova), Francesca Cencetti (Dirigente Istituto Superiore Casimiri).
La direzione artistica del festival è a cura del professor Marco Jacoviello.

Tags:

  • Commenti (0)

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie.
Per visualizzarlo, esprimi il tuo consenso cliccando qui e ricarica la pagina.
  • Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.


Pubblicità

Potrebbe piacerti anche

Stagione di Prosa 2016: prossimo appuntamento con “Medea”.

Proseguono gli appuntamenti della Stagione di Prosa 2016 organizzata dall’ Amministrazione Comunale in collaborazione ...

Con Le Baccanti la tragedia greca arriva alla Rocca Flea

Torna l’appuntamento estivo con il grande spettacolo teatrale alla Rocca Flea. Dopo “Le Memorie ...

” Seduzione e Potere ” fa il pieno: duemila visite in 15 giorni

La censura di Facebook dello spot della mostra “Seduzione e Potere. La donna nell’arte tra ...

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi